La rabbia del narcisista… al volante

La rabbia del narcisista… al volante

La rabbia del narcisista… al volante

Last Updated on


Il narcisista e l’automobile

Quando si parla di auto di un certo tipo tutti penseranno al connubio “auto bella – riccone al volante – guida al limite della scorrettezza”, questo perché associamo il fatto che se un individuo “ha i soldi” allora può fare ciò che vuole.

Una ricerca abbastanza recente, pubblicata sull’International Journal of Psychology, dice però che non è il fattore ricchezza ad essere determinante, bensì il fattore personalità, cioè che chi vuole assolutamente un auto sportiva o di marca importante (Bmw – Jaguar – Mercedes, ecc. ecc.) è perché ha una propensione psicologica a voler sopraffare l’altro, gli piace mostrarsi e farsi notare, un possibile narcisista insomma.

Questo risultato (a mio parere abbastanza scontato) lo si è raggiunto attraverso una ricerca dell’università di Helsinki, in Finlandia, dove i ricercatori hanno intervistato poco meno di duemila persone.

Dal test è risultato l’accoppiamento guida scorretta – auto di lusso, ma attenzione a non invertire i termini come in matematica, perché se è vero il primo caso, cioè che un narcisista preferisce auto potenti e/o di lusso, non è altrettanto vero il contrario, in quanto acquistare un auto di lusso o di marca prestigiosa non significa essere guidatori scorretti o essere narcisisti, ma semplicemente avere un auto che rispecchi il proprio status.

Dite la verità, chi non vorrebbe un auto più bella di quella che si ha attualmente?
Un pelino di narcisismo e la voglia di mostrarsi c’è in tutti noi, o no?


Narcisista al volante, pericolo costante

Quali sono alcune delle caratteristiche principali di un narcisista?

  • Bullismo
  • Voglia di farsi notare
  • Essere al di sopra delle regole
  • Egoismo

Bene, ora provate a mettere queste caratteristiche al volante di un automobile.
Cosa succede secondo voi?

A me pare abbastanza ovvio, quindi, che una persona con disturbo narcisistico possa essere un soggetto incline alla guida pericolosa, proprio perché fa parte della sua personalità.

Particolare attenzione merita uno studio fatto negli Stai Uniti, dove metà degli incidenti stradali si valuta dipendano da uno stile di guida troppo aggressivo.

Questo studio ha visto impieganti in una simulazione di guida alcuni studenti universitari, i quali erano stati prima sottoposti ad un test sul narcisismo, cioè un test con domande del tipo “Mi piace essere al centro dell’attenzione” e altre simili.

Da questa simulazione è risultato che chi ha causato incidenti ha ottenuto punteggi di narcisismo decisamente più alti rispetto agli altri partecipanti.

Questo ha portato alla conclusione che che questo legame tra guida aggressiva e narcisismo potrebbe derivare dal fatto un narcisista considera il suo tempo sia più prezioso rispetto agli altri, e quindi non può perdere tempo nel traffico cittadino.

Cari narcisisti, mi raccomando, sempre attenzione alla guida, ne va della vostra vita e anche quella degli altri.

Psicologo veneto