Come Lasciare un Uomo Sposato in 5 Passaggi

Come Lasciare un Uomo Sposato in 5 Passaggi

Perché gli uomini sposati lasciano la moglie?

E’ possibile risolvere questo problema?

Parliamone..

Nella vita di ogni donna arriva un momento in cui si stanca di relazioni disordinate o inconcludenti; o vuole semplicemente stare da sola.

E magari c’è un uomo bello, sicuro di sé e affascinante che ci sta aspettando.. l’unico problema è che è sposato!

Tuttavia, non siamo scoraggiate, anzi, siamo incuriosite.

La persona è sposata e non abbiamo intenzione di cominciare una storia con lui.. pertanto, pensiamo che non c’è nulla di male nell’incontrarlo alcune volte.

Eppure, la nostra attenzione per lui continua a crescere man mano che gli appuntamenti continuano.

Di conseguenza, ci sentiamo libere di cominciare a vivere la nostra vita con lui, con tutte le belle emozioni che lui ci fa sentire.

Alla fine, sentiamo che il coinvolgimento è diventato troppo opprimente, vogliamo qualcosa di più, ma è proibitivo. Quindi, decidiamo che non continueremo ad avere questa relazione clandestina con questo uomo sposato. Il nostro obiettivo è migliorarlo e non vogliamo rinunciare a lui.

Cosa puoi fare a questo punto? Lavoriamo insieme per trovare la soluzione migliore..

Cosa ne pensi di lasciar perdere?

Intanto devi capire se ama sua moglie o se è legato solo a te.

La relazione attuale ha una natura sentimentale o sessuale?

Che tipo di compagnia ti offre?

Cerca di comprendere i tuoi pensieri e sentimenti e cosa ti fa sentire bene.

Fatti un favore: chiamalo e fagli sapere con fermezza che ti va bene così.

È importante guidare le proprie emozioni nella direzione del benessere per potersi staccare da un matrimonio e fare decisioni senza fare marcia indietro. Per determinare se ti ama veramente o se si preoccupa solo di mantenere una relazione occasionale, devi fare delle decisioni.

Come donna, meriti rispetto.

Ricorda che l’amore deve arricchirti, non abbatterti. Senza paura, scegli ciò che è giusto per te.

Stai pensando di lasciare tuo marito? Ecco 3 passaggi da seguire

Il nostro primo passo è dirgli cosa abbiamo deciso. Dopo essere stati consolati e accuditi per un po’, veniamo strappati alla nostra scelta e ci ritroviamo presto nella stessa situazione di prima: sotto pressione e non sapendo come fuggire.

Ti darò alcuni consigli per rompere con un uomo sposato:

Dai priorità ai tuoi sforzi

Significa che sei stanca di sentirti male e hai scelto questa strada, devi passare all’azione.

Considera le tue motivazioni per farlo e dopodichè decidi se è un Si o un No.

Staccatevi gli uni dagli altri

Nonostante quello che diciamo, tutti sogniamo di trovare il nostro principe azzurro. Ogni volta che siamo soli, sappiamo quanto desideriamo ardentemente la compagnia di un’altra persona. L’attenzione, la passione, i bei momenti sono tutti nostri quando iniziamo a uscire con un uomo sposato.

La realtà, però, è diversa. Nonostante tutti i disaccordi e le discussioni che ha già con sua moglie, guardiamo solo agli aspetti positivi di questo matrimonio.

La vita sarebbe rosea per lui se fossimo le uniche persone nella sua vita?

Se vuoi una persona che sia subito onesta, cerca qualcuno del genere. Prima di iniziare il processo per lasciarlo, devi riesaminare le ragioni per cui vuoi lasciarlo e dovresti prima conoscere te stesso.

La relazione dovrebbe terminare non appena sei soddisfatto della tua decisione.

Potresti ricadere tra le sue braccia se lo fai di persona. Messaggi o nessun messaggio sono entrambi accettabili. La cosa migliore che puoi fare è non rispondere alle sue telefonate in arrivo e non andare in luoghi dove potrebbe essere trovato.

All’inizio non ti sentirai meglio, ma col tempo diventerà più facile. Passiamo velocemente al punto 3 per imparare come utilizzare il tempo che hai durante questo primo periodo.

Concentrarti sulle tue priorità ti aiuterà a tenere la mente occupata. Per prima cosa devi riscoprire il tuo amore per te stesso: devi smettere di essere insoddisfatto di te stesso e iniziare a credere che puoi avere un uomo che ti dà il 100% di sé.

Come funziona? Metti fine al naso lungo, metti fine alle lacrime. Prenditi un momento per riconoscere i tuoi successi allo specchio.

Un uomo non può permettersi di soffrirti così se sei così bello e forte.

Se è padre di un bambino..

L’amore è ancora più delicato quando è condiviso con una persona sposata con figli.

È più difficile in questi casi lasciare la moglie. Come ci si potrebbe aspettare da una persona sposata, un traditore può considerare la sua responsabilità di proteggere i suoi figli prima del proprio interesse.

Il matrimonio e l’avere figli riducono la probabilità che un uomo sposato con figli lasci la moglie per una relazione ufficiale con un amante.

Eppure, i bambini sono spesso solo un alibi; in realtà, preferirebbe non lasciare la sua famiglia. Così come l’amante, che spesso prova odio per la moglie ea volte anche per il figlio fa parte della relazione, come se fossero loro il vero ostacolo.

Come gestire un matrimonio con una moglie che non lascia mai il marito

È tipico per gli uomini denigrare le loro mogli e i loro matrimoni di fronte ai loro partner, come se stessero vivendo un matrimonio infernale.

Peccato che non faccia un gesto in risposta a queste presunte sofferenze, continuando beatamente a mettere un piede su due staffe. Il suo tentativo di parlare negativamente di sua moglie e della loro relazione è infatti di farla sentire meglio del suo partner ufficiale rassicurando il suo amante.

Durante una lunga notte d’incanto con l’uomo sposato che ama, l’amante avrà due scelte: far finta di niente e soffrire in silenzio, oppure affrontarlo e chiedere spiegazioni. “Cosa ti impedisce di lasciare tua moglie?” è una domanda semplice, ma è molto difficile da porre.

Torna alla homepage

Pierluigi Giglio