Disturbi specifici dell’apprendimento

Disturbi specifici dell’apprendimento

Il disturbo specifico dell’apprendimento, come riconoscerlo, cosa fare?

Il DSA, disturbo specifico dell’apprendimento, è un disturbo che compare in età scolastica ed ha appunto la caratteristica di mostrare da parte del bambino difficoltà nell’apprendere ed il rendimento scolastico non è al pari dei coetanei.

Nel DSM-5 questo disturbo è classificato come disturbo del neuro sviluppo e può essere diagnosticato solo se si presenta per almeno sei mesi.

Disturbi psicosomatici nei bambini

Disturbi psicosomatici nei bambini

Ansia e stress e malattie psicosomatiche

I disturbi psicosomatici sono un riflesso del tempo in cui viviamo, dove le nuove generazioni nascono già stressate, di corsa, piene di impegni e attività, a volte senza punti di riferimento, con entrambi i genitori che lavorano.

Questi bambini e ragazzi sono forti visti da fuori, fanno i bulli, ma sono fragili dentro, psicologicamente deboli, e le patologie psicosomatiche sono lì ad attenderli al varco.

Ricordo anche che i sintomi psicosomatici sono comuni degli stati depressivi.

Sindrome di Asperger nei bambini

Sindrome di Asperger nei bambini

La sindrome di Asperger, caratteristiche e cure.

Abbiamo già parlato di problematiche relazionali nei bambini, ma se non fosse un problema comportamentale? A volte queste difficoltà a relazionarsi nascondono un insidia più grande, la sindrome di Asperger, scoperta dal medico austriaco Hans Asperger, nel 1944.

La sindorme di Asperger è un disturbo che è sempre stato associato all’autismo, ma va ricordato che le differenze sono enormi, ad esempio per quel che concerne il linguaggio e lo sviluppo cognitivo.

Difficoltà di socializzazione nei bambini

Difficoltà di socializzazione nei bambini

Quando un bambino ha problemi a socializzare

Ci sono bambini che hanno difficoltà a relazionarsi con i loro coetanei, non giocano con loro ma stanno in disparte o vicino a mamma o maestra, fanno fatica ad esternare le proprie emozioni, sono bambini con disturbi della socializzazione.

La prima causa di questi problemi è quasi sempre la situazione familiare, che non significa disagiata ma semplicemente che la famiglia non è riuscita a trasmettere al bimbo quella sicurezza nei rapporti con gli altri perché non la trova neanche con i familiari.
L’amore materno e paterno sono le prime cure per un bambino, mai dimenticarlo.

Disturbo da deficit di attenzione nei bambini

Disturbo da deficit di attenzione nei bambini


ADHD: Il disturbo da deficit di attenzione

Che cos’è l’ADHD?

Il Dirturbo da Deficit di Attenzione Iperattività o ADHD (attention deficit hyperactivity disorder) in inglese oppure DDAI in italiano, è un disturbo del neurosviluppo ed ha come caratteristica la disattenzione, la confusione, l’iperattività.

E’ uno dei disturbi neuro comportamentali tra i più diffusi, si stima ne siano coinvolti circa il 5% dei bambini e circa il 2% degli adulti.

Disturbi del sonno nei bambini

Disturbi del sonno nei bambini

risvegli notturni, parasonnia, pavor notturno, sonno disturbato, bruxismo. Questi e tanti altri i disturbi nel sonno dei bambini.

Se avete un figlio vi sarà sicuramente capitato di venire svegliati alle due di notte da pianti improvvisi, voi vi alzate, andate nella stanza di vostro figlio e nel tentativo di tranquillizzarlo… URLA! Questo perché NON era realmente sveglio!

E poi per calmarlo ci vuole almeno un ora.

Infanzia: I disturbi della comunicazione

Infanzia: I disturbi della comunicazione


I disturbi dell’infanzia

Paura, ansia, delusione, rabbia, emozioni forti che i bambini devono imparare a gestire, ma non sempre ci riescono, spesso perché l’ambiente esterno e/o la situazione familiare non li aiuta.

La Psicologia infantile di questo si occupa, dare un nome a questi problemi, comunemente conosciuti come “disturbi dell’infanzia o dell’adolescenza“, ma che hanno suddivisioni e nomi ben catalogati e precisi.